Se avete in programma un viaggio negli Stati Uniti, la prima cosa da fare è procurarsi la documentazione necessaria per poter entrare e soggiornare senza problemi oltre oceano.
Dal 2009 infatti, i cittadini dei Paesi appartenente al Visa Waiver Program (VWP), Italia compresa, sono tenuti a presentare in via telematica la richiesta per l’ottenimento dell’ ESTA prima di imbarcarsi.

Cosa è l’ESTA?

L’ESTA (Electronic System for Travel Authorization) è il documento di viaggio emesso dal Department of Homeland Security che va a sostituire la vecchia carta verde presentata all’ufficio immigrazione statunitense (carta modulo I-94W) . Può essere richiesto da qualsiasi viaggiatore proveniente da uno degli Stati facenti parti del Programma di Viaggio Senza Visto (VWP) e permette di soggiornare in suolo americano per un massimo di 90 gg continuativi o 180 gg totali nell’arco di un anno. E’ stato introdotto dal governo americano come misura cautelare e primo controllo di sicurezza nel flusso migratorio.

Come si richiede l’ ESTA?

Ottenere l’ESTA è semplice e veloce. La domanda deve essere inoltrata online almeno 72 h prima dell’imbarco. Per farlo basta andare sul sito www.application-esta.us e seguire la procedura. La compilazione del modulo Esta richiede una certa attenzione nel fornire i propri dati personali, gli estremi del Passaporto e altre informazioni relative al proprio stato di salute e alla propria fedina penale. Ogni omissione od errore nella compilazione può impedire l’ingresso nel Paese, che rimane sempre e comunque a discrezione dell’agente dell’immigrazione preposto in dogana.

Costi, durata, documenti necessari per ottenere l’ESTA.

L’ESTA ha una durata di 2 anni e permette di soggiornare negli Stati Uniti per un totale di 180 gg all’anno. Per periodi di oltre 90 gg continuativi è necessario richiedere per tempo un visto all’ Ambasciata Statunitense nel proprio Paese. L’ ESTA è concesso esclusivamente per turismo, affari o transito. I documenti necessari per ottenere l’ ESTA sono un passaporto individuale con validità superiore ai due anni (in caso contrario il vostro visto durerà fino allo scadere della validità del passaporto) , un titolo di viaggio di andata e ritorno emesso da una compagnia riconosciuta dal governo americano e l’ indirizzo di quella che sarà la vostra residenza durante il soggiorno. Esistono agenzie in Italia che forniscono servizio di appoggio per l’ottenimento dell’ ESTA, che andrà ad avere un costo finale di 72 $.

Quando è necessario rinnovare l’ESTA.

Alla scadenza del passaporto o dopo due anni dall’emissione dell’ ESTA è necessario rinnovare il documento. Altresì se sono cambiati dati personali come residenza, nazionalità, sesso o stato di salute sarà vostra premura informare le autorità statunitensi per evitare che vi venga negato l’accesso al Paese una volta atterrati.

Altri documenti necessari per viaggiare negli Stati Uniti

Oltre all’ ESTA, il viaggiatore VWP che arrivi per mare o via aerea in suolo americano, deve compilare prima dell’imbarca l’API (Advance Passenger Information) e il modulo di dichiarazione doganale CBP. Nonostante le autorità statunitensi siano a conoscenza dello stato di validità del vostro ESTA, è vivamente consigliato stampare e portare con sè una copia della domanda effettuata ed il numero di autorizzazione assegnatovi al momento dell’accettazione.