Sempre più spesso si sente parlare di turismo di lusso, ma cosa vuol dire esattamente? Parliamo di vacanze riservate a persone benestanti il cui patrimonio si allontana abbondantemente dal milione di euro. L’età media di questi turisti si aggira attorno ai 40 anni, che partono con familiari o con comitive per girare il mondo, senza pensieri, alla ricerca di luoghi da scoprire e culture da conoscere. Così si ritrovano a viaggiare privilegiando mete d’arte come l’Europa, per godere delle bellezze paesaggistiche, gastronomiche e culturali.

Servizio taxi: il più amato dai turisti di lusso

L’immagine di un turista di lusso che parte in vacanza con la sua auto è da scartare. Questo genere di persone ama le comodità e guidare per ore prima di arrivare alla destinazione prefissata non rientra fra queste. Si dirigono verso le loro raffinate mete con mezzi veloci, come l’aereo, e giunti sul posto privilegiano il taxi service. Niente mezzi pubblici o passeggiate a piedi. I turisti di lusso amano farsi trasportare dai taxi in giro per la città, approfittando dei consigli del taxista e della sue conoscenza del luogo per visitare i luoghi più belli e suggestivi. Il costo della corsa non è importante, perché le loro possibilità economiche gli permettono di affrontare con disinvoltura i costi dei taxisti, ma l’essenziale è avere una persona che li aspetta e li accompagna, a disposizione per tutta la giornata. Riuscire a individuare un luxury traveller è una gran fortuna per chi lavora nel servizio taxi, perché sa che diventerà guida per un giorno e il suo guadagno sarà notevole.

Le mete più amate dai turisti di lusso

Quali sono le mete privilegiate dai turisti di lusso? Come i taxisti sanno bene, i turisti del lusso amano farsi coccolare e trascorrere intere giornate all’insegna del puro relax e della voglia di conoscere luoghi nuovi. La loro meta preferita è senza dubbio un luogo che sia anche artistico e abbia un valore culturale di un certo livello. Così i taxisti si ritrovano ad accompagnare questi turisti d’eccellenza verso zone di importanza storica, come il Colosseo o l’Altare della Patria. Numerose le Chiese sparse in Italia ricche di affreschi e mosaici dei più illustri artisti del passato, che conservano intatti loro capolavori e incuriosiscono il turista che cerca un arricchimento culturale. Monumenti e piazze sono spesso sinonimo di bellezza architettonica e conservano tracce del passato ancora nitide. Alcune di queste hanno una bellezza che va aldilà della cultura e affascina il turista con la sua storia contemporanea legata a eventi importanti, come la celebre e splendida Piazza di Spagna.

Gli stranieri in cerca di avventura

I turisti di lusso sono prevalentemente stranieri, primi fra tutti russi e giapponesi, che li vedi passeggiare incuriositi per le vie della città fra un negozio chic del centro e una chiesa barocca ricca di storia. Non esiste un denominatore comune per i loro viaggi d’arte. Ciò che è certo è che amano essere condotti piacevolmente da qualcuno che gli faccia anche da guida. Il conducente di un taxi è proprio la figura ideale per orientare il turista nella giusta meta, riuscendo a cogliere nei propri clienti la voglia di provare nuove emozioni, scoprire posti nuovi e andare alla ricerca di avventure. Un giro panoramico della località non basta: è opportuno riuscire a stuzzicare la loro curiosità con splendide aree paesaggistiche dove godere della bellezza di un tramonto o respirare l’aria fresca di un’area immersa nella natura. Alternare, dunque, i momenti espressamente culturali con quelli panoramici per rendere la corsa ancora più interessante. Inoltre, un intermezzo caratterizzato da una pausa gastronomica nei migliori ristoranti della città, per assaporare le specialità gastronomiche del luogo, è un modo per soddisfare tutte le richieste di un turista di lusso.